20 Maggio 2019

Ad Archway Project il Premio Viero per L’Arte Contemporanea

Archway Project vince il Premio Viero per L’Arte Contemporanea

In occasione di Lucca Art Fair 2019, il nuovo Premio Viero per L’Arte Contemporanea è stato assegnato ad Archway Project.

Il progetto nasce dalla mente creativa del collettivo artistico formato da Baris Saribas (Turchia, 1979) e Navid Azimi Sajadi (Iran, 1982), i quali hanno dato vita a un’opera che ha incantato la giuria, formata da Barbara Pezzini – marketing manager di Viero paints -, dai critici d’arte e curatori Francesca Baboni Stefano Taddei, e infine dal direttore di Lucca Art Fair Paolo Batoni.

La giuria ha scelto il progetto Ad Archway Project, come recita la motivazione della giuria,“per la proposta di una ricerca che affonda in una delle culle della nostra civiltà, quella persiana, avendo uno sguardo nel presente e con una prospettiva di sviluppi estetici futuri altrettanto connessi con la complicata attualità”.

Il premio  Viero per L’Arte Contemporanea

Oltre a ricevere una speciale fornitura di materiale pittorico, i vincitori avranno l’esclusiva opportunità di visitare la nostra sede di Porcari per una giornata di conoscenza, dove potranno incontrare il nostro team. Una delle nuove opere tra quelle realizzate con prodotti Viero potrà, inoltre, essere pubblicata su tutti i circuiti internazionali della comunicazione aziendale (sito internet, social, newsletter…).

Scopo del premio è, infatti, quello di supportare gli artisti e creare nuove sinergie e connessioni tra mondo dell’arte contemporanea e dell’industria, in un’ottica di reciproco dialogo e quindi crescita.

Un incontro che abbraccia bellezza, creatività e ispirazione

Si consolida così, con questa nuova avventura, la collaborazione che negli ultimi anni Viero ha intrapreso con il mondo dell’arte contemporanea, continua fonte d’ispirazione per un brand giovane, cosmopolita e innovativo come il nostro, da sempre animato da uno spirito curioso e contemporaneo, caratterizzato da un impegno estetico ma anche culturale.

L’occasione per approfondire il percorso intrapreso dal nostro brand è stato il talk che in fiera ha visto protagonisti Barbara Pezzini e Fabrizio Da Prato. Quest’ultimo, infatti, da anni collabora con Viero, e nell’ambito di “Viero per L’Arte” ha dato vita a “Richiami”, una serie di grandi installazioni pittoriche site specific realizzate in occasione di Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017 e Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018 e inserite nel contesto urbano, al posto della pubblicità.

Oltre a un prezioso momento di crescita e di scambio, la partecipazione alla “Lucca Art Fair” con uno stand dedicato è stata anche una bella occasione per incontrare di persona i nostri storici e futuri partner proprio sul territorio toscano, proprio a seguito del recente debutto digital di Viero sul mercato italiano (store.vieropaints.it).

Per ulteriori informazioni: referente Barbara Pezzini, info@vieropaints.it